Con le mani, con le gambe e con il culo, CIAO CIAO…

Entusiasti del risparmio, benvenuti, oggi parliamo di un gioco di bluff introduttivo per tutti: Ciao Ciao!

Sebbene il titolo possa trarre in inganno, l’autore non è italiano ma trattasi di Alex Randolph, che ha ideato questo bel giochino per 2-4 giocatori dagli 8 anni della durata di circa 30 minuti.

Gameplay

Le regole sono semplicissime, prevedono una strategia leggera e tanto bluff divertente: sono questi gli ingredienti perfetti per coinvolgere anche i più piccoli, garantito!

Scopo del gioco è fare punti facendo attraversare un ponte nella giungla alle proprie pedine ma attenzione, se si corre troppo si rischia di cadere nella palude e allora… Ciao Ciao!

Se ve lo state chiedendo, sì, il titolo deriva proprio da questa meccanica. 

La partita si svolge a turni successivi, uno per giocatore, finché non vengono occupate tutte le caselle punteggio alla fine del ponte: chi ultimo arriva meglio alloggia!

Questo meccanismo implica un minimo di strategia per massimizzare il punteggio.

Andiam, andiam, al ponte attraversar… Ma siamo davvero tutti così amici e spensierati?!?

Se vi state chiedendo dove sta il bluff, ecco spiegato: si tira in segreto (in un bussolotto) un dado che indica se e di quanto ci si muove lungo il ponte; dopo il tiro il giocatore dichiara il risultato, e il bello viene ora: si può onestamente leggere la faccia del dado o mentire spudoratamente gonfiando il risultato.

Ma come in tutte le cose c’è un equilibrio: gli altri giocatori possono credere o meno alla dichiarazione e, come penso immaginiate, chi sbaglia paga e perde la pedina, sia esso colui che ha gonfiato il punteggio del dado o chi ha dubitato, errando, nell’onestà del giocatore.

Tiriamo le somme, senza barare neh!

Insomma, materiali, trama e regole lasciano ampio spazio al divertimento di fregare o beccare in flagranza di reato il vostro avversario, sbeffeggiandolo amaramente mentre cade dal ponte con la sua pedina.

Disclaimer: nessuna giungla, palude, animale o pianta è stata maltrattata durante le partite o la stesura di questo articolo.

Buoni sconti a tutti!

Condividi: