Preordini in uscita a Ottobre

Ben tornati, dopo la pausa estiva è tempo di riprendere con la rubrica mensile che più fa piangere i vostri portafogli!
Anche oggi ci avventuriamo alla scoperta dei giochi in uscita questo mese e che trovate già preordinabili su Dungeondice.

Similo Brividi

Similo – Brividi è l’ultima novità della serie Similo, che conta già, tra le uscite precedenti diversi mazzi tematici, tra cui Storia, Miti, Fiabe e Animali.

Similo è un gioco cooperativo di deduzione per 2-8 giocatori, è composto da un deck di 30 carte magnificamente illustrate che hanno in comune un tema, nel caso di Brividi, il tema sarà l’horror. All’inizio del gioco uno dei giocatori sarà incaricato di fornire gli indizi agli altri, in modo che possano indovinare un determinato personaggio.

I giocatori avranno davanti a loro una griglia di dodici personaggi, che dovranno via via escludere grazie agli indizi del “narratore”, il quale, per fornire gli indizi, dovrà usare le carte della sua mano, composta da altrettanti personaggi. Se i giocatori eliminano dalla griglia il personaggio da indovinare perdono immediatamente, se invece è l’unica carta a rimanere nella griglia si aggiudicano la vittoria.

Little Factory

Ambientato nello stesso universo di Little Town, edito dalla casa editrice Mancalamaro, Little Factory è un gioco di carte e gestione risorse per 2-4 giocatori, della durata di circa 30 minuti.

Un turno a Little Factory si sviluppa in questo modo: a turno, ogni giocatore svolge una tra due azioni possibili, che sono produzione e commercio.
Con l’azione di produzione è possibile ottenere risorse, mentre durante l’azione commercio queste verranno spese per acquistare nuove carte dal mercato, da aggiungere alla nostra area di produzione.

In Little Factory i giocatori dovranno creare un motore di conversione risorse più velocemente degli altri, poiché il primo ad arrivare a 10 punti vittoria non solo farà terminare immediatamente la partita, ma sarà anche il vincitore.

Ankh

Gioco edito da Asmodee, a seguito di una fortunatissima campagna kickstarter (CMON), Ankh è un gioco competitivo per 2-5 giocatori della durata di circa 90 minuti. L’autore è Eric Lang e Ankh è la sua ultima fatica, l’ultimo capitolo della trilogia dei “Dudes on a map” di cui fanno parte Blood Rage e Rising Sun.

L’ambientazione che fa da cornice al gioco è quella dell’Egitto; il popolo sta attraversando un periodo di conversione dal politeismo al monoteismo. Vestendo i panni di una divinità dovrete fare in modo che il popolo scelga voi, come unica divinità verso cui continuare a rivolgere la propria fede.

La meccanica principale è quella delle maggioranze e selezione delle azioni nel tabellone comune, unita alla più originale meccanica della fusione.

Durante il proprio turno ogni giocatore dovrà effettuare due azioni tra quattro possibili: muovere una figura, evocare una figura, ottenere seguaci e sbloccare poteri Ankh. A fronte di sole quattro azioni possibili vi lascio immaginare che profondità di gioco si nasconda, il tutto accompagnato e arricchito da incredibili miniature.

Chai 

Chai è un gioco per 1-5 giocatori, edito in italia dalla Little Rocket Games, per una durata di circa 20-60 minuti.

In Chai i giocatori vestiranno i panni di commercianti di tè. Acquisteranno dal mercato nuove spezie per impreziosire le loro miscele, agiranno nella loro dispensa per creare nuove essenze di tè, tutto per soddisfare le commissioni affidategli da esigenti clienti.
I consumatori soddisfatti daranno delle ricompense ai giocatori, in termini di denaro e punti vittoria.

Il gioco dura cinque round, ogni giocatore al proprio turno può effettuare un’azione tra tre possibili: visitare il mercato, la dispensa o scegliere nuovi clienti dalla riserva. Alla fine del turno ogni giocatore può, se lo desidera, evadere uno degli ordini richiesti dai suoi clienti.

Al termine del quinto round si sommano i punti vittoria presenti sugli ordini completati e le monete in possesso di ogni giocatore, chi ne ha di più è il vincitore.  

Cartaventura Vinland – Lhassa

Cartaventura è un gioco innovativo per 1-6 giocatori, composto da un mazzo di carte, somiglia per certi aspetti ad un libro game, anch’esso infatti è rigiocabile al fine di scoprire finali differenti, Cartaventura ne ha ben cinque.

In Cartaventura i giocatori costruiscono carta dopo carta, la loro avventura, scoprendo passo dopo passo le regole del gioco e dando vita a una mappa sempre più vasta e dettagliata da esplorare. Le scelte intraprese permetteranno ai giocatori di scoprire diversi filoni narrativi sempre nuovi, rendendosi artefici del proprio destino.

In Cartaventura – Vinland salperete in cerca di avventure, a bordo di una nave vichinga, al fianco di Erik il Rosso.

In Cartaventura – Lhassa attraverserete l’India e il Tibet, sulle orme dell’esploratrice Alexandra David Neel.

In ogni scatola della serie Cartaventura è presente un opuscolo storico, scritto in collaborazione con esperti del tema storico trattato, che vi permetterà di scoprire tutte le curiosità riguardanti i diversi periodi storici che fanno da sfondo alle vostre avventure.

Genesia

Novità di casa GateonGames, Genesia è un drafting card game, con una meccanica di controllo del territorio per 1-5 giocatori della durata di circa 20 minuti a giocatore.

Il gioco si svolge in tre round che si articolano in tre fasi principali: draft, azioni, step di fine era.

Dopo la prima fase di draft, in stile Seven Wonders, si svolge il round vero e proprio che si divide a sua volta in tre fasi: crescita, espansione, assalto o combattimento.
Durante la fase crescita possiamo giocare dalla nostra mano tutte le carte che vogliamo, pagandole, e che presentino il simbolo crescita. Al termine del nostro turno tocca al giocatore successivo e così via, finchè tutti non avranno svolto questa prima fase.

Quando tutti i giocatori hanno terminato la fase crescita si passa alla seconda fase, in cui possono essere giocate carte espansione, in maniera simile alla fase precedente.
Infine, nella fase assalto si svolge un vero e proprio combattimento verso le fazioni avversarie, si risolvono i conflitti ed è possibile espandersi per colonizzare nuovi territori.

A fine era si guadagnano punti a seconda dei punti vittoria presenti sulle carte giocate durante il round appena concluso e secondo l’obiettivo segreto presente nella nostra mano. Inoltre, frutterà punti vittoria a fine partita anche il controllo dei territori che compongono la mappa di gioco.

A dance of spider

A dance of spiders entra a far parte della serie di borsaastratti di XV Games.
Gioco per 2 giocatori, della durata di circa 5-10 minuti, semplice da apprendere, ma che nasconde una profondità interessante, come tutti gli astratti della serie.

 

A dance of spiders è un gioco astratto di programmazione in cui controlleremo un ragno e attraverso la tessitura della sua tela dovremo riuscire a intrappolare il nostro avversario, senza lasciargli possibilità di movimento, così facendo riusciremo ad aggiudicarci la vittoria.

Di Insondabili e Villainous Marvel ne abbiamo già parlato, vi lascio i link per recuperarli.

Nei commenti fatemi sapere quali titoli avete già preordinato e quali non vedete l’ora di provare.
Vi saluto e vi do appuntamento al prossimo mese!

10% sconto aggiuntivo per gli utenti VIP
su Dungeondice

Gli utenti vip su Dungeondice possono usufruire di uno sconto aggiuntivo del 10%, come spiegato nella pagina che abbiamo creato appositamente.

Logo DungeonDice.it

Condividi: